ALBA – VIAGGIO ALLA SCOPERTA DI UN TERRITORIO: DAI REPERTI PiU’ ANTICHI ALLE STORIE DEL PARTIGIANO JONNY


Appena entrati in Alba si compie un viaggio indietro nel tempo camminando nelle strette stradine dominate dalle alte torri di mattoni rossi. L’aria che si respira è quella di un’architettura medievale che nasconde resti ancora più antichi di epoca romana. Attorno dominano i dolci rilievi collinosi della Bassa Langa.
Una cittadina meravigliosamente raccontata da Fenoglio nel suo “I 23 giorni della città di Alba”, una storia di resistenza partigiana scarna di retorica e traboccante di affettuosa ironia.
Ancora una volta vogliamo mescolare storia e natura e riflettere come questi elementi modellino le popolazioni che abitano un territorio.

Soggiorno programmabile su due o tre giorni

Primo giorno: arrivo ad Alba con pullman privato.
Escursione nella città con un esperto in un interessantissimo percorso archeologico che mescola sotterranei ai tortuosi vicoli medievali che terminerà con la visita al Museo archeologico e di scienze naturali Federico Eusebio. Infine si concluderà la giornata con un incontro con i curatori del Centro Studi Fenogliani con una diversa chiave di lettura e di approfondimento tra storia recente e letteratura.
Trasferimento in pullman alla struttura ospitante.

Secondo giorno: passeggiata con osservazioni naturalistiche sulle colline, lungo il Tanaro, tra letture di passi di Fenoglio tratti dalla Malora e i romanzi resistenziali passando dalla vita contadina a quelli di una guerra fratricida. Osservando l’attuale ricchezza del territorio, gli ordinati filari dei più rinomati vitigni, sembra che questo tempo sia ormai lontano, ma si cercherà di approfondire come questa realtà sopravviva in altri paesi, anche a noi contigui.

Terzo giorno: trasferimento a Cisterna d’Asti e visita al Museo Arti e Mestieri di un tempo ospitato all’interno del castello del paese che conserva una ricchissima collezione etnografica dei mestieri .
Nel pomeriggio rientro a casa.


« |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X