Certosa 1515 – Luogo di sosta e di pensiero – Avigliana


Il Convento di San Francesco, ora chiamato Certosa 1515 dalla data di fondazione, sorge a metà strada tra Avigliana e la Sacra di San Michele in un luogo di grande fascino tra castagni secolari, come nascosto agli occhi dei pellegrini che percorrevano le strade della fede , in antitesi all’imporsi al mondo della architettura solenne della Sacra, monumento simbolo della Regione Piemonte.
Quasi invisibile, ma perfetto balcone sui Laghi di Avigliana e sulla pianura di Torino.
Forse proprio in questa sua particolarità si cela la sua attrattiva. La quiete di un isolamento cercato e la possibilità di spaziare con lo sguardo verso la linea dell’infinito, il tutto in un ambiente estremamente particolare, con una ristrutturazione che mescola le moderne comodità alla semplicità di una accoglienza monastica. Un luogo di meravigliose contraddizioni, ora gestito dal Gruppo Abele.
Ovviamente anche nelle nostre proposte si cercherà di alimentare una sensazione di contraddizioni: dalla cucina con le erbe raccolte nei boschi, ai cibi che provengono dalle terre strappate ai mafiosi con un rimescolarsi di una eterogeneità di cibi al cui centro è il rispetto per la terra e per l’uomo che liberamente vuole lavorarla.


« | »
X