Dipingere con i colori della natura


Il soggiorno si propone di sollecitare l’attenzione dei ragazzi alle forme e ai colori dell’ambiente montano: alberi, fiori, rocce e di trovare nella natura stessa i colori necessari per la realizzazione di disegni e pitture. Si opererà in modo da dare anche una definizione delle caratteristiche botaniche, faunistiche e geologiche protagoniste dello stage di reinterpretazione creativa. L’ambiente del rifugio sarà poi stimolo alla socializzazione.
Si ricorrerà alla raccolta nel pieno del rispetto ambientale e delle normative vigenti di materiali di origine naturale: cortecce, terre, carbone per creare una tavolozza limitata ma che vedrà protagonisti nella creazione i ragazzi. Sempre dalla natura si cercherà di individuare oggetti dalle forme particolari sia di legno che di pietra per delle produzioni plastiche.

Soggiorno di due giorni

Primo giorno: Arrivati al rifugio e sistemati i bagagli  si percorreranno i sentieri prossimi al Rifugio osservando gli animali e le tracce della loro presenza. L’escursione sarà l’occasione per cercare i materiali per il laboratorio creativo del secondo giorno che vedrà i ragazzi impegnati in una reinterpretazione dell’ambiente circostante e delle emozioni vissute durante la giornata. Dopo cena: piccola escursione notturna. Grazie alla dotazione di una termocamera messaci a disposizione dalla Provincia di Torino si cercherà di vedere nella notte gli animali ma sarà il “regalarsi” le storie del bosco e un’occasione per vedere le bellissime stellate della conca.
Secondo giorno: Dopo colazione si effettuerà la preparazione dei colori naturali e con lavori a piccoli gruppi si realizzeranno delle opere con diverse tecniche e materiali. Presentazione delle realizzazioni con un piccolo momento di confronto e possibilità di allestire una piccola mostra al ritorno a scuola. Nel pomeriggio dopo pranzo passeggiata al vicino laghetto degli uccelli e rientro a casa.

COSTO DEL SOGGIORNO PER PERSONA: EURO 55,00

Il periodo consigliato per questo soggiorno al Rifugio LEVI-MOLINARI è maggio oppure settembre-ottobre.
Ogni soggiorno riporta la tariffa calcolata per gruppi classe di circa 20/25 ragazzi (due gratuità a gruppo classe).

Per gruppi di 19 partecipanti o sotto tale numero il prezzo va concordato preventivamente insieme.

Il prezzo indicato è comprensivo:
della presenza ed accompagnamento durante tutto il soggiorno di Guida Naturalistica iscritta all’Albo Provinciale, dell’organizzazione e direzione tecnica del viaggio e dell’assicurazione di responsabilità civile, eventuali ingressi a musei, forti o parchi – se previsti nel programma, della pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo, dei materiali per i laboratori in programma.

E’ escluso dalla quota il pranzo al sacco del primo giorno e il trasporto da e per il Rifugio.

Esiste la possibilità di giungere in treno alla stazione di Salbertrand e proseguire per il Rifugio con un servizio di pullman-navetta oppure concordare un servizio di spostamento con il pullman direttamente dalla scuola.

E’ possibile modificare e concordare la durata e il programma del soggiorno in base alle esigenze ed interessi della classe.

Scheda tecnica rifugio Levi Molinari


« | »
X