Speciale autunno: il bramito dei cervi


Da metà settembre agli inizi di ottobre inizia un periodo “magico” per la montagna d’autunno.
I cervi iniziano il periodo degli amori e intorno al maschio si radunano parecchie femmine. La conca diventa una cassa armonica dei caratteristici versi dei cervi: i bramiti. Si ritorna indietro nel tempo tra colori autunnali e suoni echeggianti nei boschi.

Soggiorno di due giorni:

Primo giorno: Arrivo al Rifugio e sistemazione dei bagagli. Passeggiata nella conca con osservazioni faunistiche ed ascolto del bramito. Racconto sull’etologia del cervo e degli altri animali della montagna.
Dopo cena: passeggiata notturna con la termocamera dataci in dotazione dalla Provincia per la visione notturna degli animali.

Secondo giorno: Osservazione dei nostri reperti (corna, palchi…) con approfondimenti sulla presenza di questi animali. Passeggiata lungo il Glorioso Rimpatrio dei Valdesi fino a Salbertrand o in alternativa escursione verso il Buco di Colombano Romean.

Il periodo consigliato per questo soggiorno al Rifugio LEVI-MOLINARI è settembre-ottobre.

Esiste la possibilità di giungere in treno alla stazione di Salbertrand e proseguire per il Rifugio con un servizio di pullman-navetta oppure concordare un servizio di spostamento con il pullman direttamente dalla scuola.

E’ possibile modificare e concordare la durata e il programma del soggiorno in base alle esigenze ed interessi della classe.

 Scheda tecnica rifugio Levi Molinari


« | »
X