Tour dei tre Rifugi


Dal 1972 si tiene in alta Val Pellice una gara di corsa di montagna che si snoda proprio lungo l’itinerario da noi proposto collegando i Rifugi Jervis, Barbara, Granero: il record della competizione è di più o meno due ore !!! Il lento camminatore che si attarda a guardare il paesaggio, gli animali, gustare le notti in rifugio, le chiacchiere dei gestori , impiegherà tre giorni non molto faticosi, è vero che, senza strafare, si potrebbe ridurre ulteriormente i tempi con un solo pernottamento e due giorni di cammino, ma sicuramente si perderebbe qualcosa: dall’approfondire la storia e cultura valdese che proprio in Val Pellice ha trovato il luogo per insediarsi e lottare per ottenere il rispetto di una libertà di culto che arriverà solo nel 1848 con le Regie Patenti di Carlo Alberto, alle mille sfaccettature di un paesaggio che passa dal bucolico al selvaggio. Prendendo il tempo e il ritmo necessario, il trekking è alla portata anche delle famiglie con tanto di prole, un percorso adatto ad una iniziazione alla montagna senza pretendere un eccessivo impegno fisico.

• Periodo consigliato: giugno/settembre
• Difficoltà: E/EE
• Tappe:
1. Villanova – Rifugio Battaglione Alpini Monte Granero: + 1150, 4/5 ( è possibile spezzare la tappa pernottando al Rifugio Jervis)
2. Rifugio Battaglione Alpini Monte Granero – Rifugio B. Lowrie: + 365m, – 990m, 3/4 h
3. Rifugio B. Lowrie – Villanova: + 1250m, – 720 m, 4/5 h


« | »
X