Val Troncea: la grande battaglia


TEMA DELLA GITA
La scelta della Valle è dovuta da una parte alle caratteristiche del territorio essenzialmente montano, dall’altra alla tipologia abbastanza rara nelle strategie belliche partigiane di opposizione su fronti difensivi col coinvolgimento di 2000 partigiani e più di 5000 tra Nazisti e Repubblichini. A cavallo tra luglio e agosto 44 si scatena l’operazione “ usignolo” grazie alla quale i tedeschi intendono riprendere il controllo delle valli ormai nelle mani delle formazioni partigiane. In Val chisone l’ultimo baluardo sarà proprio la Val Troncea, luogo di nascita di Marcellin.
A monte di questa vera e propria battaglia la nascita di un territorio liberato strutturato con campi per prigionieri e ospedali da campo centri comando. Si evidenziano anche le figure di capi quasi leggendari, Marcellin, Serafino. Ancora più crude le reazioni con rappresaglie sui civili, bombardamenti aerei, intere borgate date alle fiamme.

ITINERARIO
Il percorso si sviluppa tra Pragelato con visita alla sede del Parco Alpi Cozie e la bassa Val Troncea lungo strade e sentieri  che ci portano  ai resti delle borgate di Laval e Seytes duramente colpite dalla repressione nazifascista.
L’itinerario permette anche approfondimenti sulla civiltà contadina, sulla necessità di un rapporto di collaborazione tra nuclei familiari che costituisce anche la base dei rapporti di aiuto nei confronti dei partigiani, tra cui molti nativi delle valli. In questa realtà anche il comune linguaggio, occitano, e spesso la condivisione più che ad una appartenenza politica ad una fede religiosa, fortifica l’unione nei confronti degli “ invasori “.
Dislivello dai 1600 m. circa a 1790 di Seytes.

Destinatari:
Secondo ciclo della Scuola Primaria e  Scuola Secondaria di 1° e 2° grado

Difficoltà: media difficoltà

Periodo: settembre/ottobre, fine aprile/maggio.

Equipaggiamento:  pedule da trekking o scarpe da ginnastica non con la suola liscia, zainetto, k-way, ombrello, pranzo al sacco e acqua.

Prezzo a persona:
Euro 10,00 a persona sulla base di 25 partecipanti.
Gratuità:  2 insegnanti per ogni gruppo classe

La quota comprende:
Accompagnamento durante la giornata con Guida Naturalistica, organizzazione tecnica del programma, materiale informativo, visita alla sede del Parco Naturale della Val Troncea.

La quota non comprende:
Trasferimenti in bus, pranzo al sacco, tutto quanto non indicato ne “la quota comprende”.


« | »
X